Gli animali come figli, assicuriamoli.

Malavita-IMG_2375.JPG
0
0
0
s2sdefault

Sono stati pubblicati in questi giorni i dati di una ricerca secondo cui un milione e settecentomila italiani hanno assicurato il loro cane o il loro gatto. I costi? Circa 65,00 euro per il cane e 45,00 per il gatto cifra che copre i danni a terzi anche se provocati da dog sitter. Non che sia una cifra esorbitante e, sicuramente, sembra anche una prova di civiltà quella di premunirsi contro le matterie dei nostri animali ma certo rispetto a tanta gente in difficoltà economiche, sembrerebbe una spesa superflua. Eppure sembra che molte persone siano disposte a rinunciare a un golf o ad un cappotto caldo pur di evitare guai al proprio animale.

Sento anche molti che con l’arrivo dell’estate condizionano la scelta delle vacanze alla possibilità di portare con sé il proprio cane. Ho conosciuto un signore, regolarmente sposato e con una figlia, spiegava come lui non avesse mai lasciato il proprio cane solo da quando l’ha preso condizionando così le vacanze di tutta la famiglia alla possibilità di stare anche con lui.

Leggi tutto: Gli animali come figli, assicuriamoli.

DSC_6268a_-_Copia.jpg
0
0
0
s2sdefault

Dal 20 al 27 luglio si alterneranno nei luoghi della città che ha dato i natali al grande Massimo, numerosi spettacoli gratuiti e aperti al pubblico; il tutto promosso e organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano nella persona del sindaco Giorgio Zinno, tramite l’assessorato alla cultura retto dall’ assessore De Martino, e con il finanziamento della Regione Campania. Eventi, concorsi, musica, comicità saranno gli ingredienti principali di questa kermesse che darà la possibilità a nuovi autori e comici emergenti di essere giudicati da una giuria di qualità e concorrere così ad ambiti premi e riconoscimenti. Palcoscenico del Premio saranno diverse piazze e spazi della cittadina ai piedi del Vesuvio, per un festival itinerante che darà a tutti la possibilità di partecipare in modo gratuito.

Gino Rivieccio, attore e regista napoletano che quest’anno festeggia i 40 anni di carriera, da neodirettore artistico del Premio Massimo Troisi dice: “Massimo era una maschera unica, nobile, che faceva ridere con quello che diceva ma anche con quello che non diceva, che raccontava le pause con una napoletanità lontana dai soliti modelli stereotipati. A 25 anni dalla morte il suo posto è ancora vuoto.”

Leggi tutto: XIX Premio Massimo Troisi. A San Giorgio a Cremano un grande evento nel segno della cultura e del...

“Onde di Montagna”. La mostra che celebra le onde del mare.

Susanna_Montagna.png
0
0
0
s2sdefault

La pittrice delle onde Susanna Montagna sarà protagonista di una mostra personale “Onde di Montagna” dal 20 al 25 luglio 2019 nell’incantevole cornice di Palazzo Collacchioni a Capalbio.  La mostra curata dallo Studio MOCA di Roma e con il patrocinio del comune di Capalbio sarà inaugurata il 20 luglio alle 19.00. con un’attesissima performance dell’artista, per la gioia del pubblico,  una session in cui Susanna Montagna porterà a termine una delle sue bellissime opere.

Onde giganti, materiche, onde dove si può dimenticare il tempo che passa e valorizzare al meglio l’istante presente.

Leggi tutto: “Onde di Montagna”. La mostra che celebra le onde del mare.

Perilli_2-2.jpg
0
0
0
s2sdefault

All’interno dei Musei San Salvatore in Lauro, nel prestigioso  Complesso Monumentale dei Pio Sodalizio dei Piceni, il 18 giugno  verrà inaugurata la mostra retrospettiva “Geometrie impossibili” di Achille Perilli, classe 1927, pittore italiano ed esponente di rilievo dell’arte italiana. Mostra organizzata da “Il Cigno GG Edizioni” e curata da Luca Barsi, che vanta un’ esperienza ultra trentennale nell’arte moderna e contemporanea.  Nel dopoguerra inizia l’avventura creativa del Maestro, all’interno dell’acceso dibattito fra realismo e astrattismo, definendosi teoricamente in seguito con le formulazioni del manifesto del Gruppo Forma Uno (stilato nel 1947 insieme a Ugo Attardi, Carla Accardi, Pietro Consagra, Piero Dorazio, Mino Guerrini, Antonio Sanfilippo, Giulio Turcato). Nel “manifesto formalista” si afferma che in arte esiste solo la “forma pura” che ha come mezzi di espressione il colore, il disegno, le masse plastiche e come fine l’armonia  delle forme astratte oggettive. Perilli, fin da giovane è coinvolto in prima linea nella battaglia delle tendenze astratte, rappresenta sicuramente uno degli esponenti più impegnati, non solo dal punto di vista pittorico ma anche da quello teorico. In quegli anni  partecipa a tutte le più importanti mostre in Italia e all’estero. Il suo intento è quello di trovare una “sintesi concreta” fra due estremi astratti coniugando insieme la forma più lirica e musicale di Kandisky con lo spazio rigido, geometrico, freddo e analitico di Mondrian.

Leggi tutto: La Geometria astratta del Maestro Achille Perilli a Roma, nella mostra “Geometrie impossibili”

Orizzonti

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

L’orizzonte è la linea che delimita lo sguardo, che ha spinto tanti esploratori a cercare di conoscere cosa ci fosse oltre, incamminandosi con qualunque mezzo utile allo scopo, tant’è che  il Mondo è stato scoperto così.  Ognuno di noi eslpora il proprio  piccolo mondo spingendo lo sguardo sempre un po’ più in là,   con la curiosità di osservare l’ignoto, anche senza la consapevolezza che si sta travalicando il confine dell’orizzonte. Quando ci attrae qualcosa di nuovo si procede verso il superamento del limite, sia esso esterno o interno, perché anche il mondo interiore ha il suo orizzonte che stimola il viaggio della conoscenza. In fondo, l’orizzonte è una soglia che si varca senza averne la reale  percezione, perché subito se ne palesa un altro davanti. 

Leggi tutto: Orizzonti

Incontri letterari “Sotto i platani della Parrina”

_DSC7847.jpg
0
0
0
s2sdefault

La Tenuta La Parrina immersa tra ulivi e vigneti della Maremma, situata a breve distanza dal Monte Argentario e dalle sue incontaminate spiagge di Feniglia e Giannella, rappresenta senz’altro un connubio perfetto tra campagna e mare.

E’ un posto magico, di antica bellezza dove è molto piacevole soggiornare. Nei 200 ettari della tenuta sono coltivati, vigneti, ortaggi, frutti e uliveti. Si arriva a La Parrina percorrendo il viale degli Eucalipti, un viale ombreggiato che porta ad una piazzetta circondata da maestosi platani dove si trovano l’agriturismo, il ristorante e la chiesa ottocentesca. La libreria Bastogi di Orbetello nell’ambito della rassegna “Sotto i platani della Parrina” propone per i mesi di luglio, agosto e settembre dei piacevoli incontri letterari che si tengono sull’incantevole piazzetta e sotto i suoi magnifici platani, appunto che danno il nome a questa rassegna e presentazione di libri, antistante l’agriturismo.

Leggi tutto: Incontri letterari “Sotto i platani della Parrina”

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting