Salute e benessere

SGUARDI

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Lo sguardo, un attimo in cui  si riesce a cogliere lo stato d’animo dell’altro. L’espressività degli occhi danno forma allo sguardo dell’altro che può evocare paura, comprensione, pietà, impotenza, angoscia, solidarietà o compassione. Cosa, però, si legge  nello sguardo che ci penetra profondamente?  A volte si riconoscono le stesse emozioni  o i sentimenti che si provano, riuscendo a entrare in empatia con chi si ha di fronte, anche sconosciuto, per comunicare senza l’uso di parole.  Il linguaggio non verbale, oltre alla postura e alla gestualità, si affida molto all'espressività degli occhi e dello sguardo che ne deriva. Nell’età over lo sguardo si fa più intenso,  prevale il bisogno di trasmettere il pensiero in un modo più significativo di tante parole, che, spesso, non rendono mai sufficientemente l’essenza dell’emozione del momento.

Leggi tutto: SGUARDI

Fiori rosa, fiori di pesco….

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Una canzone di Mogol e di  Lucio Battisti recitava così,  fiori rosa fiori di pesco,  espressione rimasta nella memoria collettiva che  consente in pochi secondi di riassumere e rievocare sensazioni, emozioni e ricordi  di cui è intriso il testo della canzone. Fiore, come veicolo di  pensieri che viaggiano nella mente di chiunque si imbatta nell’osservazione dei suoi petali e dei suoi colori,  nella percezione olfattiva del  profumo, unico e irripetibile.  Gran parte dei fiori ha una forma circolare, una perfetta  geometria    che contiene un luogo circoscritto da confini magici, che tengono lontano tutto ciò che si ritiene indesiderato.  Il fiore  appartiene al mondo vegetale che silenziosamente accompagna la vita degli esseri umani, spesso ignari della presenza di un protagonista  indispensabile alla bellezza della Natura.  In realtà, tutti gli  uomini e tutte le  donne posseggono un giardino interno, un  luogo sacro, dove si coltivano i fiori della propria esistenza, espressione della  bellezza e della ricchezza soggettiva. Ci sono periodi della vita, però,  in cui prevale l’insicurezza o la sfiducia nelle proprie potenzialità e si tende a ritenere  che l’erba del vicino sia sempre più verde, attivando anche un atteggiamento invidioso nei confronti dell’altro, al punto di dimenticare il proprio giardino interno  e non  saperne cogliere le rose.

Leggi tutto: Fiori rosa, fiori di pesco….

Passaggi

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Senza che se ne abbia una percezione consapevole, il periodo dell’anno che si sta attraversando porta con sé dei passaggi importanti e significativi. Intanto,  la primavera è una stagione che più di altre segna il passaggio a un periodo della vita impegnativo a livello psico-fisico, perché richiede  energia sia  per il risveglio dell’organismo e  sia per la ricerca di un rinnovato stile di vita. La primavera, inoltre, contiene una festività come la Pasqua, che  etimologicamente ha il significato, anch’essa,   di passaggio.  Passaggio dal buio alla luce, dalla morte alla vita,  dal sonno letargico al risveglio della coscienza. La consapevolezza dell’importanza psicologica di questo periodo dell’anno, consente di accompagnare una reale resurrezione dell’energia vitale che, specialmente nell’età over, si traduce in alleggerimento delle pesantezze invernali.

Leggi tutto: Passaggi

ENTUSIASMO

Sebastianelli 2.jpg
0
0
0
s2sdefault

L’entusiasmo è un’emozione che accompagna le intuizioni, le nuove idee o i nuovi progetti  e sollecita fisiologicamente ormoni del benessere, se si passa alla realizzazione pratica di quanto ipotizzato, diversamente, la frustrazione che  seguirebbe la rinuncia alla messa in opera dell’intento, avrebbe ricadute negative sull’umore. Entusiasmo, la  radice etimologica greca en-theos riconduce al significato di Dio dentro, ispirato da Dio, attribuendo una origine divina alla  produzione dell’idea entusiasmante.  Sicuramente, ogni volta che si prova entusiasmo non si riflette  da dove abbia origine, ma, da un punto  di vista psicologico, può interessare l’effetto positivo sull’umore.  Gli over avrebbero bisogno di vivere nell’entusiasmo, che non è da confondere con il benessere generale, perché  fungerebbe da motore propulsivo per vivere nella progettualità,  anche se fatta di piccole cose, che  ispirerebbe la costruzione di nuove strade da percorrere.

Leggi tutto: ENTUSIASMO

Veloce-mente

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quanto è compatibile la velocità, fisica o mentale,  con l’età over?  Forse la risposta è molto soggettiva, ma la vera  domanda  dovrebbe essere, cosa vuol dire essere veloci? In effetti,  procedere cronologicamente nella vita, produce parallelamente  la ricerca di una cadenza ritmica  più rispondente alla propria esigenza di andatura fisica e mentale.  L’over del terzo millennio, tra l’altro, non vuole  confondere la velocità con la fretta. Oggi  si vive sempre più ansiosamente, non si riesce più ad aspettare e si vorrebbe realizzare tutto istantaneamente, ma riflettere un momento  sul tempo fisico e mentale è utile. Una mente veloce non è una mente che ha fretta,  così come  una  camminata veloce  non è dovuta alla fretta.  Quando si parla di velocità, è automatico pensare ad alte velocità, in realtà la velocità identifica  un’ andatura. In automobile, per esempio, il tachimetro segna dieci chilometri o duecento, ma sempre di velocità si tratta, ciò che cambia sono  le accelerazioni.  La differenza  che l’età over coglie nel tempo della vita è  quella tra la velocità e  l’accelerazione.

Leggi tutto: Veloce-mente

Padre over

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il 19 marzo ricorre la festa del papà, una giornata di riflessione sulla funzione paterna che, oltre a essere legata all'effettiva presenza di figli, riguarda  la capacità di  ogni  adulto  di essere padre di se stesso.  Nei momenti più complessi dell’esistenza può capitare di desiderare  una mano paterna  da afferrare  che infonda coraggio e fiducia, che non sempre, però,  è disponibile, specialmente quando  un padre non c’è più, allora, attingere alla funzione paterna, insita in ogni essere umano, può rappresentare una risorsa  necessaria e salvifica.

Leggi tutto: Padre over

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting